Caulonia, successo per la terza edizione di Locride Antica e il dio Dioniso

Caulonia, successo per la terza edizione di Locride Antica e il dio Dioniso

Il dio Dioniso con il suo mito e i rituali a lui dedicati, ha preso vita ieri sera sul lungomare di Caulonia Marina, allestito per l’occasione con anfore e maschere realizzate da Lalla Audino, nell’evento organizzato dall’Associazione Culturale “Gnoseon” in collaborazione con Ciavula.it.
La figura del dio dell’ebbrezza e dell’estasi è stata analizzata dal punto di vista filosofico dal professore Alfredo piscioneri che ha evidenziato il dualismo dello spirito dionisiaco e di quello apollineo, con riferimenti a Nietzsche e Freud. Il rituale rivolto a questa divinità che è la più affascinante della cultura greca, inframmezzato dalle letture degli inni orfici e omerici letti da Antonio Dimasi e Angela Cristofaro che ha introdotto e condotto la serata, è stato splendidamente rappresentato dai ragazzi dell’Accademia della Scuola Cinematografica della Calabria:
Gaia Carlotta Ndoye, Marcella Mesiti, Laura Filardi e Mario Alfonso Altavilla che ha vestito i panni del dio.

La loro performance ha riscosso un notevole successo tra gli spettatori ai quali, a conclusione, della serata, è stato offerto dalle ancelle il nettare gli dèi molto gradito da tutti.

L’interesse dimostrato dai presenti è stato notevole e al di sopra delle aspettative, con grande soddisfazione degli organizzatori e dell’assessore Antonella Ierace che si è con loro più volte complimentata ed ha sottolineato l’importanza di iniziative di questo tipo nel nostro territorio per scoprire e conoscere le radici della nostra Magna Grecia.