Cinquefrondi concederà la cittadinanza onoraria a Thomas Sankara e ospiterà la sorella Blandine

Cinquefrondi concederà la cittadinanza onoraria a Thomas Sankara e ospiterà la sorella Blandine

In occasione del viaggio in Italia di Blandine Sankara, sorella del Presidente rivoluzionario del Burkina Faso ucciso in un colpo di stato nel 1987, ho proposto al comune in cui vivo, Caulonia, di concedere la cittadinanza onoraria a Thomas.

In attesa che il consiglio comunale di Caulonia si pronunci, si è fatto avanti senza esitare il comune di Cinquefrondi, per iniziativa del suo dinamicissimo sindaco Michele Conia. Tra l’altro il progetto di accoglienza dei migranti a Cinquefrondi è proprio gestito dalla società cooperativa Sankara.

Conia si è detto favorevole a concedere la cittadinanza onoraria a Sankara, durante una cerimonia a cui parteciperà sua sorella Blandine, il prossimo 17 ottobre.

Non posso che ringraziare il comune di Cinquefrondi per la pronta disponibilità ad onorare la memoria di quello che viene considerato il Che Guevara africano.

Come sempre Cinquefrondi sa guardare oltre i propri confini, alla solidarietà internazionale e alle lotte degli oppressi in ogni parte del mondo, lasciandosi ispirare dagli ideali di eguaglianza e giustizia sociale.