Il connubio voce-movimento sarà il protagonista assoluto del prossimo Campus di Caulonia Cantiere del Suono

Il connubio voce-movimento sarà il protagonista assoluto del prossimo Campus di Caulonia Cantiere del Suono

Protagonista del prossimo Campus di Caulonia Cantiere del Suono sarà il connubio voce – movimento.
Il Campus dal titolo “Geometrie Vocali, Giochi Collettivi, Improvvisazione, Movimento Attraverso Il Corpo e La Nostra Voce” si svolgerà sabato e domenica 8/9 ottobre a Caulonia presso l’Auditorium A. Frammartino.
Un campus aperto a tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza dei linguaggi del corpo, voce e movimento. Si tratta di un nuovo percorso espressivo che l’attività messa in campo da Caulonia Cantiere del Suono, oramai da mesi, con diversi laboratori, ha messo in campo. Si sperimenteranno le nozioni che mettono in moto la nostra energia creativa, attraverso il linguaggio della voce del movimento e del suono. Lo si farà attraverso il gioco, con movimenti che coinvolgeranno nel divertimento e, comunque, nella ricerca delle nostre potenzialità attraverso i vari
generi musicali che spaziano dal Gospel alla musica popolare ed a quella contemporanea. Un invito particolare ai musicisti, agli insegnanti ed ai tanti giovani studenti di cogliere l’occasione per un weekend diverso, formativo, stimolante e divertente.

Il docente del Campus è il Maestro Vincenzo Scarafile, giovane e noto Direttore di coro, cantore e didatta pugliese, noto a livello internazionale.
Grazie alla presenza di eccellenze nell’ambito musicale il progetto Caulonia Cantiere del Suono, da quasi un anno, è espressione di una offerta formativa diversificata e articolata su più livelli, con percorsi di perfezionamento in ambito musicale.

La conferma è la presenza a Caulonia del Maestro Scarafile, il quale ha conseguito il diploma di Violino, Musica corale e Direzione di coro presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli (BA), il Diploma Accademico di I livello in Maestro del coro presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia e, con lode, il Diploma Accademico di II livello in Polifonia rinascimentale presso il Conservatorio “T. Schipa” di Lecce, perfezionandosi in Italia e all’estero con maestri di fama internazionale quali Acciai, Baroffio, Baldy, Berrini, Bressan, Fratelli, Graden, Grün, Pantaneschi, Sciutto nella musica corale, passione che ha coltivato fin da giovanissimo.

Dal 2005 al 2012 ha vissuto in Inghilterra dove ha lavorato come alto lay clerk (cantore contraltista) nei cori professionali delle cattedrali di Canterbury, Southwell & Nottingham, Lincoln e Christ Church di Oxford (unico musicista italiano a ricoprire questi incarichi), prendendo parte ad oltre duemila funzioni corali anglicane, esibendosi anche alla presenza dell’Arcivescovo di Canterbury, del Principe del Galles Carlo e del Presidente Giorgio Napolitano.

Ha effettuato incisioni di musica corale per le case EMI Classic, Avie, Cantoris, Classic Voice e Digressione Music e partecipato a dirette mondiali della BBC Radio3 e a tour nelle principali cattedrali e sale da concerto internazionali (Città del Vaticano, Francia, Germania, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria, Bermuda, Canada, Cina, Stati Uniti, Jamaica).
Dal 2000 ha intrapreso un percorso di approfondimento e ricerca sul pensiero pedagogico musicale di Zoltan Kodály che lo ha portato a studiare educazione musicale con maestri ungheresi presso importanti istituzioni tra cui l’Università Estiva di Esztergom, l’Accademia d’Ungheria di
Roma e il Kodály Institute di Kecskemét.

Come cantore ha collaborato per diversi anni con il gruppo professionale Ars Cantica Choir di Milano sotto la direzione del M° Marco Berrini esibendosi in importanti festival musicali (Sagra Musicale Umbra, Le settimane musicali di Stresa, I pomeriggi musicali, Festival MiTo etc.).
Come direttore ospite ha collaborato negli ultimi anni con il Coro Vox Laci di Lisbona, il Blackheath Choir di Londra, il coro de la Casa Rural Los Olivos di Lecrín (Granada), la Compagnia Virtuosa di Pescara, il Coro del Faro di Bari, il Quintetto Vocale Romano di Roma.

Nel 2012 insieme al flautista Lello Narcisi ha ideato “Flauto In Canto”, un workshop di flauto e tecnica vocale, giunto alla sua decima edizione, che è stato realizzato presso i Conservatori di Monopoli e Bari oltre che in Puglia e in Toscana presso associazioni culturali musicali.
Attualmente è docente di Teoria, Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale “Luigi Russo” di Monopoli (BA) dove ricopre inoltre l’incarico di coordinatore del dipartimento musicale.

Per le iscrizioni compilare il seguente form: allegando copia
del bonifico di € 10,00 IBAN: IT94A0100003245452300071934 intestato a Comune di Caulonia – servizio tesoreria. CAUSALE: Cantiere del Suono Campus “ Geometrie vocali”.

Per info: cauloniacantieredelsuono@gmail.com

Caulonia Cantiere del Suono

Tagged with