Il magico mondo dei baby artisti di Zefiroart Arteterapia

Il magico mondo dei baby artisti di Zefiroart Arteterapia

Riceviamo e pubblichiamo

Gioiosa Jonica, 12 giugno 2015

COMUNICATO STAMPA

“Bisogna credere alle fiabe perchè ci aiutano a crescere”

Progetto “Fiabe e favole” baby artisti di Zefiroart Arteterapia. Cerimonia finale di presentazione dei disegni e delle fiabe in video. Lunedì 15 giugno 2015, ore 19,oo Palazzo Amaduri

Sostenuta dalla Consulta e con il patrocinio del Comune di Gioiosa Jonica, l’associazione Zefiroart Arteterapia di Carmela Salvatore ha tenuto presso Palazzo Amaduri un corso trimestrale (marzo/giugno) di disegno e pittura con artisti baby per realizzare il progetto “Favole e Fiabe – Bisogna credere alle fiabe perché aiuta a crescere

Ognuno dei dieci bambini all’inizio del corso ha scritto (con l’assistenza tecnica della madre) una fiaba, tirandola fuori dalla sua “mente; poi guidati della maestra Carmela Salvatore hanno disegnato tanti “quadri” che raccontano fase dopo fase la fiaba attraverso i loro disegni.

ZEFIROART LOCANDINA N 2 FAVOLE E FIABE 15 GIUGNO 2015

Tutto fatto con le loro mani, senza aiuti esterni e secondo la loro capacità e creatività.

Infine Mamma e figlio/a hanno duettato raccontando in audio la favoletta. Da questo racconto la l’artista Carmela Salvatore ha prodotto un montaggio audio video con i disegni in serie, della durata di circa tre minuti per ogni bambino.

Oltre a questo impegnativo e lungo lavoro, i ragazzi sono stati portati in giro per il paese, facendoli soffermare nei punti e negli angoli più caratteristici, dipingendo i luoghi proprio sul posto. Un lavoro incredibile e straordinario. Questi “ritratti”saranno utilizzati come “guida” turistica del paese, messi a disposizione dell’Amministrazione e di chi volesse utilizzarli d’intesa con Zefiroart Arteterapia.

Quale è stato in sintesi il filo conduttore che ha ispirato il progetto oltre all’aspetto tipico dei disegni dei baby artisti in erba ? Il lavoro ed il contatto sinergico tra mamma-figlia necessario per produrre i lavori personalizzati con la creatività e la fantasia del bambino. A questa fase è seguita la “messa in opera” della creatività dei bambini attraverso i disegni e la pittura sotto l’assistenza della maestra, che non è affatto intervenuta sui disegni e sulla pittura; ed infine il “ritorno” in campo del rapporto ravvicinato e condiviso del rapporto “produttivo ed affettivo”tra madre e figlio/a nel momento in cui narrano e registrano in duetto la fiaba/favola”. 

ZEFIROART LOCANDINA N 1 FAVOLE E FIABE 15 GIUGNO 2015

E proprio sul tema rapporto genitori-figli -insegnanti che la ideatrice del progetto Carmela Salvatore ha ritenuto inserire un intervento “sociologico”. Per questo intervento è stato scelto a trattare il delicato ed attuale argomento don Massimo Nesci, parroco della Chiesa Madonna dell’Arco di Siderno, che ha una capacità di analisi, dialettica-espositiva veramente interessante ed accattivante, tra l’altro è il responsabile regionale degli Scout e quindi anche per questo ha un rapporto reale e vivo con i ragazzi ed i genitori. Farà anche un intervento sul lavoro prodotto il Sindaco Salvatore Fuda. I lavori saranno introdotti dalla relazione della ideatrice-realizzatrice del progetto Carmela Salvatore, presidente di Zefiroart Arteterapia.

La partecipazione alla cerimonia di chiusura del corso è aperta al pubblico. I disegni dei ragazzi rimarranno esposti a Palazzo Amaduri per una settimana.

Allegate locandine esplicative. Il Presidente

Vincenzo Logozzo