Ninni Riccio interviene sul Centrosinistra e Campisi

Le dichiarazioni del Sindaco Giovanni Riccio a Ciavula in merito all’ unificazione del Centrosinistra e al presunto riavvicinamento a Campisi.

Foto RiccioRiccio: “Ho letto delle interviste su Ciavula a Ilario Ammendolia e Federica Roccisano e mi sembra strano che su un’ argomentazione come l’ unificazione del PD a Caulonia non andiate ad intervistare il Sindaco che mi sembra abbia aderito a questo partito, o no? E credo che una delle persone che deve rispondere a questo, essendoci in questo momento un’ amministrazione Comunale del Partito Democratico ed essendo io il rappresentante principale di questa Amministrazione, debba essere il Sindaco e che i cittadini dovrebbero sapere cosa ne pensa.”

Quindi, cosa pensa il Sindaco?

Penso che la divisione che c’è all’ interno del PD non è fatta da discriminazioni ideologiche. Non si tratta di essere comunisti o democristiani all’ interno. Non è quello. La divisione che c’è a Caulonia all’ interno del PD è una divisione basata su personalismi e individualismi. Che il Partito Democratico sia un partito laico, aperto a più realtà culturali, da quella socialista a quella democratica a quella cattolica, deve convincersene solo qualcuno all’ interno del Partito Democratico. Oggi, il Partito Democratico è questo. Quindi le divisioni che ci sono a Caulonia sono divisioni più personali che credo non abbiamo niente a che fare con il Partito Democratico. Ecco perché io dico che l’ unificazione deve partire necessariamente, adesso, da una realtà che c’è già, che è presente sul territorio. E qual’ è? La realtà che sta amministrando il paese e che è completamente del Partito Democratico. Quindi, l’ unificazione non può che partire dall’ Amministrazione Comunale. A meno che non si voglia azzerare tutto, ripartire da zero. Mi sembra che bisogna riunirsi intorno ad un’ amministrazione, che stia facendo bene o che stia commettendo degli errori… Ci possiamo fermare a riflettere sugli errori ma bisogna ripartire da qui. E’ inutile che si vada a trovare altro. Mi sembra la cosa più logica e di buon senso per tutti. Perché le intelligenze ci sono. Come diceva Ilario Ammendolia, l’ unificazione da Giovanni Maiolo a…. ma bisogna riunificarsi intorno ad una realtà che c’è già per migliorarla. Poi ci vedremo. Adesso siamo al giro di boa? No, siamo a 3 anni dell’ Amministrazione Comunale, ci sono ancora due anni da fare. Io direi di rafforzare la realtà che c’è già, poi chi sarà il prossimo Sindaco o gli inciuci che ci saranno dopo… Io sono una persona leale, per questo mi ha dato fastidio quel discorso. (del presunto riavvicinamento a Campisi NdR) Perchè quando ho fatto le cose, le ho fatte sempre alla luce del sole. Se io in passato ho appoggiato l’ attuale Assessore Provinciale Campisi, l’ ho fatto alla luce del sole, pur appartenendo ad un’ Amministrazione Comunale in cui il Sindaco, tutti, erano del Partito Democratico. Ma io l’ ho fatto alla luce del sole perché non devo nascondere niente. Quindi, mi da fastidio quando mi si mette in una luce di ombre, come se io stessi… No, io non sto facendo niente. Io vorrei rafforzare questa Amministrazione e riunificare il Partito Democratico su questa Amministrazione.