Ciavula è tornata!

Dobbiamo scusarci coi nostri lettori e le nostre lettrici perchè da sabato mattina fino a questo momento Ciavula non è stata visibile. Al primo attacco degli hacker, risalente a un paio di mesi fa, digitando Ciavula si finiva su una farmacia canadese che vendeva Viagra, ma il tutto è durato poche ore. La seconda volta è durata ancora meno e gli hacker si sono firmati. Questa volta la situazione è diventata allarmante, siamo rimasti oscurati troppo a lungo ma il nostro web master ha preferito, prima di tornare on line, rafforzare le difese del sito, nella speranza di non essere più messi ko. Anche questa volta i pirati informatici hanno lasciato la loro firma.

Ma siamo di nuovo qui e da domattina gli aggiornamenti di Ciavula riprenderanno con regolarità.

In questi giorni, a quanto pare dai messaggi ricevuti. siamo mancati a molti e tutto questo ci rende orgogliosi. Grazie della passione con la quale ci seguite.