Operazione Typographic-Acero Bis: tornano in libertà anche i gioiosani Zavaglia e Loccisano

Operazione Typographic-Acero Bis: tornano in libertà anche i gioiosani Zavaglia e Loccisano

Oltre a Luigi Cherubino, ex assessore e figura molto nota a Gioiosa Ionica, altri due gioiosani indagati nell’ambito dell’Operazione Typographic-Acero Bis tornano in libertà: si tratta di Pasquale Zavaglia e Vincenzo Loccisano.

Per entrambi, risultano scaduti i termini per la custodia cautelare: i giudici hanno ritenuto corretta l’interpretazione fornita dai legali dei due indagati (relativamente alla normativa vigente sulla custodia cautelare), disponendone l’immediata scarcerazione.

L’Operazione Typographic-Acero Bis, avvenuta nel Marzo 2016, ha come oggetto un intreccio perverso di usura aggravata dal metodo mafioso.

Marzo 2016: la conferenza stampa dell’Operazione AceroBis-Tipographic