Elezioni comunali Gioiosa Ionica: Forza Italia risponde a Domenico Loccisano

Elezioni comunali Gioiosa Ionica: Forza Italia risponde a Domenico Loccisano

COMUNICATO STAMPA

All’amico ing. Domenico Loccisano intendo rivolgere alcune riflessioni politiche sulla nota dell’11 c.m. con la quale ha comunicato agli organi di stampa la rinuncia a presentare la Lista civica “Insieme per lo sviluppo” alle prossime consultazioni elettorali del 10 giugno c.a., per mancanza di candidati.

Caro ing. Loccisano, sono dispiaciuto nel leggere che racconti un film diverso dalla realtà che abbiamo vissuto per due mesi, lungo i quali, si è sempre percepita la difficoltà di trovare persone disponibili a candidarsi con noi e, che non vi erano quindi, le condizioni minime per completare la Lista e concorrere adeguatamente nella competizione elettorale, per questo abbiamo avviato un’interlocuzione politica, sempre col tuo consenso, con la Lista civica “Cambiamo Gioiosa”, sfociata con un accordo da te condiviso nel suo complesso, ma rivendicando la guida di questa aggregazione.

Come ben sai, ci sono dei momenti in politica in cui occorre fare un passo indietro, soprattutto quando il consenso dei cittadini viene meno o risulta fortemente appannato come nel nostro caso, senza forzature o infingimenti, con la massima lealtà e con spirito di servizio verso il paese.

Il consigliere comunale uscente Giuseppe Mazzaferro

 

Non vi è stato nulla di personale nei tuoi confronti o di altri, ma ci sono dei momenti in politica in cui occorre tenere conto anche dell’anagrafe dei protagonisti in campo e cercare di creare gli spazi ai giovani che sono la futura classe dirigente del paese, che con la loro freschezza, competenza ed entusiasmo sono capaci di dare risposte più concrete alla comunità amministrata.

Sono sicuro che continuerai l’impegno che ai sempre profuso, tenuto conto che ci sono dei momenti in politica in cui non occorre atteggiarsi a vittime delle circostanze o perseguire egoismi personali, ma occorre favorire le interlocuzioni politiche utili per una democrazia più ampia e partecipata, altrimenti si rischia di dare una visione distorta dei fatti ed un’interpretazione esclusivamente personale che cozza con gli interessi generali di una comunità che ha tanto bisogno di nuove energie per riprendersi dal lungo letargo durato cinque anni.

Mi auguro e spero di ritrovarti, in questo appuntamento elettorale, vicino a questa coalizione che hai contribuito anche tu in parte a creare e che, di fatto, è anche la casa comune di tutti i moderati di Gioiosa che si ritrovano all’interno di essa con tutti i valori di libertà più autentici ed irrinunciabili, per una democrazia sempre più diffusa e partecipata e per risollevare le condizioni socio economici e culturali della nostra comunità, in una cornice di massima legalità ed impegno.

Gioiosa Ionica lì, 12 maggio 2018

(Rocco Giuseppe Mazzaferro – FI Gioiosa Ionica)