Concluse le manifestazioni della scuola primaria di Marina di Gioiosa-Mammola

Concluse le manifestazioni della scuola primaria di Marina di Gioiosa-Mammola

Si sono concluse sabato 8 giugno le manifestazioni dell’Istituto comprensivo di Marina di Gioiosa/ Mammola relative alla scuola primaria.

Una settimana ricca di appuntamenti per gli alunni delle varie classi, che hanno così concluso l’anno scolastico 2018/2019.

Giovedì 6 giugno alle ore 10.30, presso i locali della scuola primaria “Marconi” di Mammola, si sono esibiti, alla presenza dei genitori e del dirigente scolastico Maria Giuliana Fiaschè e diretti dalle docenti, tutti gli alunni del plesso nello spettacolo “Trooping the colour “. 

Venerdì 7 è andato in scena dalle ore 9.00, nella palestra della scuola media Peppino Brugnano , “Sognando l’estate” con le classi 1A e 1A B del plesso Rodinò, guidate dalle insegnanti Ornella Ierinò, Cavallo Bianca, Mazzaferro Giuseppina e Provenzano Angela: i piccoli hanno proposto una serie di canti e balletti inneggianti alle prossime vacanze estive, ma anche canti dai contenuti didattici; alle ore 11,00, invece, sempre nella palestra del plesso Brugnano, si sono esibite le classi terze del plesso Rodinò dell’istituto comprensivo di Marina di Gioiosa Ionica alla presenza delle insegnanti Larosa Elvira ,Tredici Maria Teresa, Eugenio Spagnolo, Stefania Viscomi e Ieranò Anna con lo spettacolo “Buone vacanze”: gli alunni  hanno proposto una serie di balletti, canti, parodie imitazioni e barzellette divertendo tutti i genitori presenti.

Nella serata di venerdì il plesso Spilinga e il prolungato del plesso Rodinò hanno presentato, alla presenza del dirigente scolastico Maria Giuliana Fiaschè, lo spettacolo “Viva la scuola”, recital divertente e  dai contenuti attuali. In modo ironico sono stati portati alla ribalta i temi attuali della scuola di oggi: competenze, abilità, conoscenze e inclusione ma hanno evidenziato anche la superficialità che oggi gli alunni dimostrano nello studio. Gli alunni sono stati diretti dalle insegnanti dei plessi Spilinga e Rodino’: Aquino Maria, Tassone Patrizia, Coluccio Beatrice, Frasca’ Vincenza, La Palerma Maria Stella, Linarello Stefania, Lopresti Rosanna, Macrì Brunella, Macrì Francesca, Macrì Rose Marie, Marando Anna Teresa, Marando Maria Teresa, Ripolo Maria Carmela, Taverniti Rosa Alba, Pugliese Mariarosa, Pugliese Serenella e Mazzaferro Pina.

Alle ore 20,30 di venerdì 7 sono entrati in scena gli alunni delle classi Quinte del plesso Rodinò, che hanno salutato la fine della scuola primaria con lo spettacolo “Impariamo cantando “ed hanno presentato una serie di canzoni dal contenuto storico. Lo spettacolo, che ha visto gli alunni esibirsi con gli abiti degli antichi romani, sono stati diretti da tutti i docenti delle classi: Sposari Elisabetta, Taliano Rosetta, Veneto Benedetta, Agostino Rosanna, Lombardo Maria Grazia, Fiorella Cotrona e Passarelli Renato.

Le manifestazioni della scuola primaria sono proseguite anche nella giornata di sabato 8 giugno: a partire dalle 18:30 le classi 2A 2B e 2C del plesso Enrico Rodinò sono state protagoniste di uno spettacolo legato al tema del rispetto dell’ambiente quale conclusione dell’ ‘UDA “Legami”. Gli alunni hanno presentato una serie di canzoncine con balli e il piccolo recital dal titolo “Puzzolo e la discarica abusiva” con lo scopo di sensibilizzare le persone al rispetto per l’ambiente perché in un mondo pulito si vive meglio.

Incoraggiati dall’applauso di tutti i genitori presenti, i piccoli delle classi seconde hanno recitato sotto la guida delle docenti: Maria Luisa Nizza, Annamaria Rappocciolo ,Adele Sidoti, Fuda Emanuela, Caterina Veneto, Femia Giulietta e sono stati  coadiuvati per quanto riguarda i balletti dall’insegnante Commisso Stefania. La collaboratrice del DS, Marando Maria Teresa è intervenuta affermando che il tema del rispetto dell’ambiente è fondamentale e che bisogna iniziare fin da piccoli a rispettarlo ed ha continuato sostenendo la necessità di un grande lavoro di squadra per preparare questo tipo di manifestazioni e che ciò è fattibile se c’è anche la collaborazione dei genitori. 

La serata è proseguita con lo spettacolo delle classi 4A e 4B del plesso Rodinò, i quali hanno proposto “Fu la luce”, un musical incentrato su una serie di canti con messaggi significativi. Gli alunni sono stati diretti dagli insegnanti Ubaldino Cinzia, Alì Maria Rosa, Passarelli Renato, Scali Caterina, Siclari Caterina.

Tutte le manifestazioni presentate nel corso della settimana sono state possibili grazie alla dirigente scolastica Maria Giuliana Fiaschè, che sostiene l’importanza di restituire al territorio quanto si fa all’interno della scuola: ogni rappresentazione è frutto di un lungo percorso didattico, educativo e soprattutto inclusivo.

Le manifestazioni sono state organizzate per la scuola primaria dalla FS Area 2 Adele Sidoti che ha predisposto le richieste per la commissione straordinaria del comune in collaborazione con il Ds e con la docente Marando Maria Teresa.

Un ringraziamento va al resp. dell’ufficio manutenzione del comune Giancarlo Tavernese e al presidente della La.do. s Filippo Tedesco, che con l’autoambulanza e due operatori sanitari è stato presente alle due serate.

Adele Sidoti

Ciavula

GRATIS
VIEW