La massoneria dona dispositivi di prevenzione alle forza armate calabresi

La massoneria dona dispositivi di prevenzione alle forza armate calabresi

Ben 8mila dispositivi di protezione individuale sono stati donati dal Grande Oriente Italiano Obbedienza “Piazza del Gesù”, retta dal Gran Maestro Nicola Tucci (3.·. 33°), a personale sanitario e delle forze armate di varie realtà calabresi e italiane. La consegna del materiale, di pregio e a norma rispetto agli standard europei, è avvenuta diverse settimane fa, quando personale medico e paramedico di vari presidi ospedalieri calabresi, nonché forze dell’ordine di distinti Comandi di questa regione, si sono ritrovati improvvisamente costretti ad operare in prima linea contro un pericoloso e invisibile virus, sprovvisti dei minimi requisiti di protezione dal contagio e quindi potenzialmente esposti ad essere elemento di diffusione del Covid-19. 

Il Gran Maestro Nicola Tucci ha organizzato in tempi rapidissimi una capillare rete di suoi “fratelli” i quali, dall’oggi al domani, si sono occupati della consegna del materiale presso decine di uffici pubblici: Carabinieri, Vigili del Fuoco, Ospedali, Pronto Soccorso, Servizio 118, Polizia municipale. Donazioni effettuate a Rende, Cosenza, Montalto Uffugo, Castrolibero, Spezzano Piccolo, Casole Bruzio, Tenta, Serra Pedace ed altre Città e località di tutta la Calabria, ma anche oltre la regione. Dispositivi di protezione sono stati consegnati anche ad ospedali del Nord Italia.

Grande Oriente Italiano