Le menzogne di Salvini per difendere Fontana

Le menzogne di Salvini per difendere Fontana

Strumentalizzare i contagiati per coprire le enormi lacune del suo governatore Fontana. Salvini, oramai senza più limiti è arrivato a questo.

Ieri infatti, sfruttando il nuovo focolaio a Roma (isolato), il leader della Lega ha detto che i dati sul contagio nel Lazio avrebbero superato quelli della Lombardia.

Ciò ovviamente è falso. Ieri nel Lazio i nuovi positivi sono stati 9. Nella sola Mantova se ne sono registrati 12. Per non parlare del fatto che nel Lazio il tasso di letalità è 18 volte inferiore a quello della Lombardia.
Ma il punto non è neanche questo. Perché ci rifiutiamo di “giocare” a chi è messo meglio o peggio. È irrispettoso, volgare. Vorremmo infatti che nessuno avesse più contagiati di qualcuno. Perché prima questo virus se ne va meglio è per tutti.

Per questo è intollerabile il tentativo di Salvini di strumentalizzare dati sulle persone che stanno male per fini politici. Non riuscirà a togliere dalle spalle di Attilio Fontana le sue responsabilità facendo credere che ci sia una regione messa peggio della Lombardia. Per altro inventandosi di sana pianta tutto.

Qui parliamo della salute delle persone.
Salvini ritrovi un briciolo di decoro e la pianti di comportarsi così.
Perché l’Italia ha bisogno di altro. Non di queste volgari strumentalizzazioni.

Chiara Braga – PD – Membro della Camera dei Deputati italiana