2 giugno 1946. Nel reggino si votava per la monarchia ma non a Gioiosa Ionica

2 giugno 1946. Nel reggino si votava per la monarchia ma non a Gioiosa Ionica

Nel 1946 Gioiosa Ionica era il centro più popoloso della locride, con 14518 abitanti. E probabilmente lo sarebbe tuttora se non fosse intervenuta la divisione con Marina di Gioiosa Ionica.

Ragionare senza pregiudizi su una nuova prospettiva di fusione non è solo una grande opportunità, ma un dovere per una classe politica che vuole guardare al futuro con speranza.

Non è un caso se Gioiosa Ionica fu tra i pochi Comuni in cui prevalse nettamente la Repubblica, in una provincia in cui la monarchia vinse con oltre il 65%. Le nostre solide radici democratiche rappresentano un patrimonio da tutelare e valorizzare anche attraverso scelte lungimiranti. E di cui bisogna essere profondamente orgogliosi.

W il2giugno #festadellarepubblica

PD Gioiosa Ionica