Cinquefrondi, sorpresi a bere e mangiare in un locale oltre l’orario consentito: sanzioni per 5mila euro

Cinquefrondi, sorpresi a bere e mangiare in un locale oltre l’orario consentito: sanzioni per 5mila euro

A Taurianova, i Carabinieri, nel corso del piano di controlli attivato, al fine di prevenire e reprimere comportamenti scorretti, in disarmonia con la normativa anti – covid, tra i più frequenti – ormai come noto – il non utilizzo dei dispositivi di protezione individuale o il mancato distanziamento sociale, soprattutto all’interno di pubblici esercizi, hanno riscontrato diverse violazioni amministrative – 12 nel complesso – durante l’ultimo week – end.

A Cinquefrondi, infatti, venerdì in tarda serata, a seguito di verifica ispettiva presso un esercizio pubblico del luogo, i militari dell’Arma hanno constatato la presenza di diverse persone all’interno del locale, intente a consumare bevande e alimenti oltre il normale orario di apertura, in totale difformità con le fondamentali regole anti- contagio stabilite dai protocolli nazionali – ad ognuno sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di circa 4.800 euro.

Al titolare dell’attività, invece, oltre la sanzione di 400 euro, è stata altresì contestata la sanzione accessoria della chiusura dell’esercizio per cinque giorni.

Ufficio Stampa Comando Provinciale CC Reggio Calabria

Rispondi