L’Abisso di Samuel Stern annuncia la venuta dei demoni

L’Abisso di Samuel Stern annuncia la venuta dei demoni

Proseguo nella lettura della serie a fumetti “Samuel Stern”, edita da Bugs Comics e sono arrivato all’albo n. 11, “L’abisso”.

Un albo che merita di essere recensito perchè, a mio giudizio, migliore di altri. La qualità di Samuel Stern è già evidente nei primi numeri e le sue avventure mi hanno coinvolto, pur tra qualche inevitabile alto e basso (Un esempio di albo non molto riuscito per i miei gusti è il n.10, perchè detesto le storie circolari che sono così abusate nella letteratura horror e fantascientifica da essere ormai intollerabili. Tra i miei preferiti invece i numeri 2, 6 e 7 – Qui la recensione del numero 6: https://www.ciavula.it/2021/12/samuel-stern-n-6-valery-un-fumetto-bellissimo-edito-da-bugs-comics/ )

Col numero 11 il mondo di Samuel Stern continua a definirsi e sembra sempre più lanciato verso una sorta di Apocalisse, verso l’incontro tra diverse realtà che non dovrebbero incontrarsi ma restare ostinatamente separate. L’attesa di quell’incontro (o più probabilmente scontro) favorisce la lettura creando il giusto mix di mistero e curiosità. Per quanto sappia che i paragoni facciano arrabbiare i lettori più appassionati non ho potuto esimermi dal tracciare un parallelo tra questo albo di Stern e alcuni dei migliori fumetti di Luca Enoch (per il quale non ho mai nascosto grande ammirazione): in primis Gea ma in qualche modo anche Dragonero, con gli abissi da cui di tanto in tanto emergono gli abominiii.

I disegni di Lisa Salsi varrebbero da soli la lettura e riuscirebbero a risollevare anche una storia mediocre anche se non è questo il caso. Al contrario valorizzano una sceneggiatura, scritta da Filadoro, Savegnago e Fumasoli, ben strutturata e avvincente fino al finale. Finale un pò scontato, se vogliamo andare a tutti i costi alla ricerca di una critica, ma probabilmente inevitabile.

Attualmente in edicola si trova l’albo n. 25 della serie ed io che sono arrivato alla lettura del n.11 non vedo l’ora di conoscere l’evoluzione di un mondo che continua ad essere molto interessante.

Mentre cerco di mettermi in pari attendo con trepidazione il lancio della saga fantasy annunciata dalla Bugs Comics.